Le Terapie

Le terapie sono indirizzate a risolvere le patologie sia dei denti che di tutto l’apparato orale. Tramite un’accurata visita sarete consigliati per la soluzione a voi più adeguata.

Igiene orale e prevenzione

Spesso da soli non si riesce a pulire i propri denti in modo adeguato. Questo causa un deposito di placca batterica (costituita da sali e zuccheri che arrivano dall’alimentazione) sulle superfici dei denti. Gli zuccheri sono la maggiore causa di carie dentali. Col passare del tempo, inoltre, la placca non rimossa dai punti più nascosti si calcifica e diviene tartaro che difficilmente potrà essere rimosso a casa con l’uso del solo spazzolino. Tale deposito sulla superficie dei denti determina un’infiammazione della gengiva che con il passare del tempo provocherà un abbassamento della stessa e una conseguente esposizione della radice del dente.

3 prima Igiene orale

PRIMA

4 dopo Igiene orale

DOPO

E’ l’inizio della malattia parodontale (malattia spesso chiamata piorrea) che se non curata, col passare degli anni, può provocare addirittura la perdita del dente. Questo può anche essere causa della fastidiosa alitosi. Per prevenire ciò basterà fare delle visite di controllo presso il dentista che, se noterà una situazione non idonea, vi consiglierà una pulizia dei denti o detartrasi.

Nel nostro Studio si effettuano accurate sedute di igiene per la pulizia dei denti. E’ un’operazione che rimuoverà il tartaro formato determinando la guarigione delle gengive infiammate e che, eliminando le scure colorazioni superficiali, migliorerà l’aspetto estetico dei vostri denti i quali potranno essere anche sottoposti a sbiancamento (le foto indicano il caso prima e dopo i trattamenti). Si provvederà inoltre ad illustrare il corretto uso degli strumenti per l’igiene orale (spazzolino, scovolini, filo interdentale ecc.). In questo modo il paziente potrà eseguire a casa una corretta igiene, prevenire eventuali problemi e mantenere in salute e bellezza i propri denti e gengive.

Per i bambini

E’ nostro dovere assistere ed educare i bambini nella cura della loro dentatura: nel nostro studio si controlla la salute dentale dei ragazzi e dei più piccoli. Tre sono i punti fondamentali

Visite Periodiche di controllo

I denti da latte (o decidui) devono essere scrupolosamente mantenuti sani fino alla loro perdita. E’ loro importante compito, infatti, mantenere i giusti spazi affinché si possa avere in seguito un allineamento (denti dritti) più corretto possibile dei futuri denti definitivi. A tale scopo, con le visite periodiche di controllo gratuite, si potranno intercettare e curare le carie sui dentini dei nostri bambini.

Sigillatura dei solchi dentali

I bambini tendono spesso a lavare i denti con fretta e scarsa attenzione e questo può provocare carie nei solchi, zone difficili da pulire e soggette a carie. La sigillatura dei solchi dentali si effettua con un materiale bianco latte visibile e ben controllabile dall’odontoiatra nelle visite di controllo. In questo modo si aiuteranno i ragazzi a mantenere sani i denti definitivi (detti anche permanenti) fino ad un'età in cui saranno più coscienti e baderanno ad essi con più responsabilità.

.jpg

Sigillatura dei solchi dentali

I bambini tendono spesso a lavare i denti con fretta e scarsa attenzione e questo può provocare carie nei solchi, zone difficili da pulire e soggette a carie. La sigillatura dei solchi dentali si effettua con un materiale bianco latte visibile e ben controllabile dall’odontoiatra nelle visite di controllo. In questo modo si aiuteranno i ragazzi a mantenere sani i denti definitivi (detti anche permanenti) fino ad un'età in cui saranno più coscienti e baderanno ad essi con più responsabilità.

1 prima

PRIMA

2 dopo

DOPO

Ortodonzia per bambini ed adulti

Nello studio del Dott. Secondo i vostri bambini saranno scrupolosamente controllati al fine di valutare una giusta crescita ed allineamento dei denti. Se necessario al momento opportuno vi saranno illustrate le giuste terapie con gli appropriati apparecchi ortodontici (o correttivi) il cui scopo è quello di allineare i denti per una corretta masticazione. Si valuteranno i singoli casi, anche i più difficili, con mirate ed appropriate metodiche. In questo modo si guideranno le ossa in crescita ed i denti nella corretta posizione. Nella sequenza fotografica di seguito, si può apprezzare l’ottima riuscita di terapie con apparecchi ortodontici.

1 caso 1 prima

PRIMA

1b caso 1 dopo

DOPO

PRIMA

DOPO

3 caso 2 prima

PRIMA

DOPO

In età adulta (foto seguenti) l’ortodonzia si effettua quando la dentizione e la crescita delle ossa mandibolari e mascellari è ormai completamente sviluppata. Spesso i pazienti adulti richiedono questo tipo di terapia per:

6 adulti prima

PRIMA

6b adulti dopo

DOPO

Mascherine ortodontiche invisibili

Nel nostro studio si può usufruire inoltre del trattamento con apparecchi ortodontici invisibili, un'alternativa agli apparecchi tradizionali che consente di allineare i denti storti indossando comode mascherine trasparenti per bambini, adolescenti e adulti. Si possono così evitare gli antiestetici apparecchi fissi.

Le cure dentali

Per cure dentali si intendono quelle terapie indirizzate a risolvere le patologie del dente quali carie (con otturazioni) e morte della polpa (devitalizzazioni con cure endodontiche / canalari).

Le carie dentali e le otturazioni

I denti interessati da carie si curano eliminando il tessuto dentale infetto e molle proprio li dove la carie stessa ha generato una sorta di incavo. Il dente, una volta pulito dal tessuto cariato, presenterà una cavità che, se non troppo estesa o profonda, viene riempita con appositi materiali e, quindi, si otterrà il dente ricostruito con una otturazione.

1b Le carie dentali PRIMA 1

PRIMA

1 Le carie dentali DOPO 2

DOPO

Oggigiorno, per la maggior parte delle otturazioni, i materiali usati sono simili al colore dei denti e, se usati modo appropriato, soddisfano le esigenze estetiche dei pazienti soprattutto per gli elementi dentali che si trovano nelle zone più visibili della bocca (foto seguenti).
Per quei denti che presentano lesioni vaste si ricorre a protezioni più importanti quali intarsi, faccette o corone (vedi su protesi).

2 Le carie dentali 3

PRIMA

2b Le carie dentali 4

DOPO

Le cure endontiche

Sovente i denti interessati da carie profonde perdono la loro parte vitale (costituita da polpa, vasi e nervi) o, ormai resi sensibili dalla carie stessa, necessitano di una devitalizzazione con conseguenti cure canalari. Per cure canalari si intende la sigillatura dei canali precedentemente occupati da polpa, vasi e nervi. Questi canali decorrono dal centro del dente fino alla punta delle radici e devono essere sigillati completamente e per tutto il loro decorso onde evitare, anche a distanza di anni, problemi infettivi (foto seguenti).

3 Le cure endodontiche 1

PRIMA

3b Le cure endodontiche 2

DOPO

PRIMA

DOPO

I denti devitalizzati divengono fragili rispetto ai denti vitali e, per evitare possibili fratture con conseguente perdita del dente, spesso è necessario proteggerli ricoprendoli con delle corone protesiche (vedi protesi).

Le protesi

Le terapie protesiche hanno come obiettivo la buona funzione masticatoria e, non meno importante, l'estetica dentale, perchè oggigiorno un bel sorrriso è essenziale nei rapporti sociali di ognuno. Qualsiasi terapia protesica viene illustrata e spiegata al fine di informare il paziente su come verrà eseguita e quale sarà l’obiettivo da raggiungere. La protesi generalmente si divide in due grandi categorie: la protesi mobile e la protesi fissa.

La protesi mobile

In questo caso si intende l’apparecchio protesico che può essere rimosso dal paziente stesso. Quando sostituisce tutti i denti viene chiamata Protesi totale o dentiera la quale avrà un appoggio solamente gengivale.

1 PRIMA Protesi mobile 1

PRIMA

1b DOPO Protesi mobile 2

DOPO

Se la protesi si appoggia oltre che sulle gengive anche a denti ancora presenti nella bocca, si parla di protesi scheletrata con ganci.

2 PRIMA protesi mobile 5

PRIMA

2b LA PROTESI Protesi mobile
2c DOPO protesi mobile

DOPO

Spesso le protesi totali non sono molto stabili. Per un maggior confort durante la masticazione, si può aumentare la stabilità con speciali attacchi applicati a radici residue adeguatamente trattate o ad impianti osteointegrati (vedi implantologia). La controparte di questi attacchi è inglobata al di sotto della protesi e, inserendosi a scatto alla parte fissata sugli impianti o sulle radici, ancora la protesi stessa a questi.

3 PRIMA protesi mobile

PRIMA

3b DOPO protesi mobile 2

DOPO

La protesi fissa

Così definita perchè è costituita da corone protesiche cementate sui denti originali o su impianti osteointegrati (vedi anche implantologia), e non possono essere rimosse dal paziente. Questo tipo di restauri hanno il compito di proteggere i denti ormai fragili (vedi cure dentali), sostituire denti mancanti, migliorare l'estetica. Le corone fissate sui denti originali del paziente vengono costruite sulla forma del moncone ricavato dalla riduzione dei denti stessi. Vengono costruite nel laboratorio odontotecnico ed accuratamente controllate nello studio sia per la precisione che per aspetto estetico (foto seguenti).

1 PRIMA caso 1 Protesi fissa 1

PRIMA

1a DOPO caso 1 Protesi fissa 2

DOPO

2 PRIMA caso 2 prot fissa 1

PRIMA

2c DOPO caso 2 prot fissa 3

DOPO

Implantologia

L’implantologia è quella branca dell’odontoiatria deputata a sostituire i denti che sono andati persi a causa di varie patologie. Per la loro sostituzione si ricorre sempre più all’uso degli impianti. Si può definire un impianto come una sorta di radice che sostituisce quella del dente andato perso. L’impianto sarà posizionato all’interno dell’osso e costituirà la struttura dove si ancorerà la protesi, sia essa fissa o mobile, dopo un periodo di osteointegrazione che può durare dai tre ai sei mesi circa. Sono composti di titanio, elemento biocompatibile cioè accettato dal nostro organismo.

Il termine osteointegrazione indica l’integrazione dell’impianto stesso nell’osso del paziente. Grazie agli impianti si può dunque riabilitare la masticazione con dei nuovi denti senza ancorarsi con ponti a quelli vicini che, dunque, non saranno sovraccaricati e soggetti ad uno stress che ne limiterebbe la durata nel tempo. In alcuni casi la protesi potrà essere applicata sull’impianto subito dopo il suo posizionamento e, in questo caso, si parla di "protesi a carico immediato" (vedi di seguito).

La protesi fissa su impianti

Le corone su impianti sono fissate sugli impianti stessi e possono sostituire singoli o gruppi di denti. Danno spesso l’opportunità al paziente di avere il confort della protesi fissa laddove non ci sono più denti per ancorarsi con le tradizionali corone fisse. (vedi i casi di seguito)

2 PRIMA caso 1 Implantologia

PRIMA

2a DOPO caso 1 Implantologia

DOPO

3 PRIMA caso 2 impl 1

PRIMA

3a DOPO casoi 2 impl

DOPO

La protesi mobile su impianti

La protesi mobile, quando presenta una stabilità limitata, può essere ancorata agli impianti tramite speciali attacchi posizionati in essa. In questo modo risulterà più confortevole sia nella masticazione che nella conversazione.

5 ATTACCHI SU IMPIANTI impl

PRIMA

5a ATTACCHI NELLA PROTESI impl

DOPO

Un’altra valida soluzione per stabilizzare le protesi totali, è quella di ancorarle a barre avvitate su impianti. Queste soluzioni, oltre a dare alle protesi una notevole stabilità praticamente equiparabile alle avvitate, permettono una notevole riduzione del loro ingombro aumentando notevolmente il confort (vedi foto). Hanno inoltre il vantaggio di poter essere pulite dal paziente in maniera facile e efficace.

6 BARRA SU IMPIANTI impl
6c VISIONE ESTETICA Implantologia

Protesi su impianti a carico immediato

La protesi su impianti a carico immediato viene sviluppata al fine di ancorare sugli impianti protesi fisse con il vantaggio di accorciare le lunghe attese e riottenere subito un buon aspetto estetico. Può essere eseguita per sostituire uno o più elementi dentali andati persi.

Ma la protesi a carico immediato si esegue anche, e oggi sempre più spesso, su quei pazienti che sono destinati a perdere tutti i loro denti fortemente compromessi e che dovrebbero essere sostituiti dalle classiche dentiere. Questi denti vengono estratti e, praticando metodiche di avanguardia, subito sostituiti con impianti. Nel giro di poche ore su questi ultimi viene saldamente fissata una protesi (CASI 1 E 2). Con questa metodica si evitano quelle lunghe attese senza denti in cui il paziente non è a proprio agio con la masticazione e, soprattutto, nei rapporti con le altre persone.

La protesi a carico immediato, quindi, è in grado di fornire rapidamente al paziente un confort masticatorio ed un ottima estetica dentale. Qui di seguito alcuni esempi da noi risolti

2 PROTESI SUPERIORE PRIMA caso2

SITUAZIONE INIZIALE SUPERIORE

2b PROTESI INFERIORE PRIMA caso 2

SITUAZIONE INZIALE INFERIORE

2c PROTESI INFERIORE DOPO caso 2

24 ORE DOPO L'NTERVENTO

2d VISIONE ESTETICA FINALE caso 2

ESTETICA FINALE

Rigenerazione ossea

Per “Rigenerazione ossea” si intende l’aumento delle dimensioni dell’osso del paziente sia in altezza che in larghezza, laddove eventi vari abbiano causato un assottigliamento dell’osso stesso e l’impossibilità di posizionare un impianto. L’obiettivo è quello di ottenere uno scenario osseo di dimensioni adeguate ad ospitare un impianto di dimensioni sufficienti per essere stabile nel tempo ai carichi masticatori. Ciò permetterà di avere protesi fisse su impianti laddove, precedentemente, non potevano essere ottenute, aumentando conseguentemente il confort per il paziente.

Sedazione cosciente

Nei casi più impegnativi si può affrontare l’intervento di implantologia in tutta serenità usufruendo della sedazione cosciente effettuata da un anestesista specializzato. Nel nostro studio si fornisce questo servizio con il quale il paziente non sarà soggetto a nessuna forma di paura, ed affronterà il tempo necessario all’intervento in tutta tranquillità.

Sedazione coscente

Estetica dentale

Oggigiorno è di estrema importanza presentarsi in modo appropriato di fronte agli altri e l'estetica dentale ricopre un ruolo fondamentale per introdurre nel giusto modo la persona. Spesso nei rapporti sociali molti di noi si sentono a disagio a causa della loro dentatura purtroppo esteticamente compromessa e, sovente, le persone intendono migliorare la loro situazione.

Proprio nel momento in cui si hanno queste esigenze bisogna rivolgersi a professionisti seri e preparati al fine di essere giustamente informati sul come risolvere il problema. Riabilitare un sorriso non vuole solamente significare fare dei nuovi denti. Questi infatti si dovranno integrare tra le labbra e tra di loro, e soltanto professionisti esperti potranno dare quelle forme e quelle sfumature che presenteranno un sorriso in maniera naturale e con la massima cosmesi nella bocca dei pazienti.

La riabilitazione estetica deve considerare, oltre ai denti, anche le gengive circostanti ad essi che devono risultare in salute e di quel tono di colore che le adatterà con la massima armonia attorno ai denti stessi. A nulla può valere il bel lavoro del dentista se è attorniato da una gengiva scura ed malata. Per ripristinare un’adeguata estetica dentale le soluzioni possono essere molteplici:

Nel nostro studio esperienza, serietà, uso di metodiche e materiali all’avanguardia danno i giusti risultati. Grande è la nostra soddisfazione nel vedere i pazienti soddisfatti, allegri e con sorrisi solari. Qui di seguito alcuni esempi da noi risolti.

2 PRIMA otturazioni estetiche

PRIMA

2a DOPO otturazioni estetiche

DOPO

3 PRIMA Restauri con faccette

PRIMA

3a DOPO Restauri con faccette

DOPO

9 PRIMA Restauri con corone

PRIMA

9a DOPO estetica 2

DOPO

7 PRIMA Restauri con corone

PRIMA

7a DOPO Restauri con corone

DOPO

11 PRIMA Restauri con corone

PRIMA

11a DOPO Restauri con corone

DOPO

ESTETICA FINALE

12 PRIMA Restauri con corone

PRIMA

12a DOPO Restauri con corone

DOPO

12b ASPETTO ESTETICO Restauri con corone

ESTETICA FINALE

Restauri estetici su impianti

1 prima Restauri su impianti

PRIMA

2 dopo Restauri su impianti

DOPO

3 aspetto estetico finale Restauri su impianti

ESTETICA FINALE

Dott. Secondo

Studio Dentistico

P. Iva 0359251016
Copyright 2021

Collegno (TO)

Via Giacomo Leopardi, 35, 10093
Tel. 0114110419